Vai al contenuto

Attività economiche

La coltivazione media è di prevalenza ad uliveto, mandorleto ed ortaggi.

Negli ultimi decenni si è verificato un notevole sviluppo delle varie attività, compreso il terziario, il volto della città tradizionalmente agricola è mutato radicalmente, con l’ammodernamento delle tecniche di coltura.

L’agricoltura, pur non essendo la principale attività economica, ha un’abbondante produzione di diverse colture da reddito: olivi, mandorleti e ortaggi, con incremento del settore frutticolo e floricolo.

Il porto di Molfetta vanta il primato della pesca del basso Adriatico con una flotta di:

  • 65 motopescherecci iscritti nel Compartimento marittimo di Molfetta;
  • 4 motobarche iscritte nel Compartimento marittimo di Molfetta;

Contiene inoltre 4 cantieri navali.

Al Compartimento marittimo di Molfetta sono iscritti:

  • 32538 marittimi per la 1^ categoria;
  • 1793 per la 2^ categoria;
  • 14469 per la 3^ categoria.

Dati aggiornati al 10 aprile 2014.

A 4 Km dal centro urbano, 30 m. s.l.m. sorge l’area industriale di Molfetta che è suddivisa in tre zone contigue: la Zona Artigianale, la Zona P.I.P, e un agglomerato dell’area di sviluppo industriale di Bari gestito dal consorzio ASI.

Le tre aree, ancora in fase di espansione, occupano una superficie complessiva di ha 511,74, di cui 230,80 destinati alla localizzazione delle attività produttive.

Torna a Territorio

Accessibility